Sono Nicola e mi occupo di marketing e vendite all’interno della Business Unit Medicale. Oggi vogliamo approfondire una tematica che è stata già vista nel precedente GIL TALK di Francesco “GRAZIE AI RAGGI X IL SANGUE DONATO DIVENTA SICURO” link: https://youtu.be/r6SvkZWw2-4 .

Sapevi che al mondo esistono solo 3 principali aziende produttrici di irradiatori ai raggi X ? Gilardoni è una fra queste! 

Il mercato degli irradiatori di sangue è un settore di nicchia, ad alta specializzazione. Il sangue non viene trasfuso intero. 

Quindi cosa accade al nostro sangue una volta donato? 

Il sangue, dopo la donazione, viene separato in emocomponenti. Verrà irradiato solo globuli rossi (o emazie concentrate) e piastrine, ma non è necessario irradiare tutte le sacche, basterà effettuare questa operazione solo per quelle che andranno trasfuse a pazienti con patologie bene precise. Ad esempio, persone immunodepressi oppure neonati, che hanno un sistema immunitario non ancora nel pieno dell’efficienza. Per questi è necessario rendere la trasfusione sicura.

Mediamente nel mondo, annualmente viene irradiato il 12% di emazie concentrate (globuli rossi) e il 70% di piastrine. 

Il RADGIL2 è un impianto e dispositivo medico certificato che, per poter essere commercializzato, è soggetto a normative e autorizzazioni sempre più stringenti e diverse per ogni paese. Si tratta di un dispositivo che previene una malattia fatale. Deve essere efficace, sicuro non solo per il paziente, ma anche per gli operatori che lavorano tutti i giorni con un macchina a raggi x.

Negli ultimi anni la nostra Business Unit ha fatto sforzi notevoli per poter competere con le altre aziende produttrici in ogni parte del mondo, sia dal punto di vista tecnico che regolatorio.Grazie al costante impegno del team siamo riusciti, negli ultimi quattro anni, a quintuplicare le vendite.

Con orgoglio, oggi, possiamo vendere il nostro Radgil 2 in tutto il mondo. Se in Italia presidiamo il mercato in modo diretto e personale; viceversa, nel mondo abbiamo costruito un’ampia rete di distributori locali, i quali conoscono le dinamiche dei singoli paesi e lavorano abitualmente con le banche del sangue e i dipartimenti trasfusionali degli ospedali, gli utilizzatori finali del Radgil 2. 

E voi…avete mai donato il sangue? Raccontateci la vostra esperienza!

Download Contattaci