CND

Controlli Non Distruttivi

Raggi X

ULTRASUONI

OEM

CND

Controlli Non Distruttivi

La divisione CND, operativa in Gilardoni dal 1970, è leader nello studio e sviluppo
di tecnologie di controllo non distruttivo per potenziare produttività, qualità e sicurezza del prodotto.

 

I punti di forza

Tecnologia

La divisione CND in Gilardoni progetta e produce prodotti a raggi X e ad ultrasuoni.
La radioscopia come metodo di controllo non distruttivo consente di ottenere l’immagine radiologica in tempo reale, permettendo così di raggiungere alte produttività nel controllo di grosse partite di esemplari.
La Tecnologia ad ultrasuoni è ampiamente utilizzata nelle industrie metallurgiche, nel settore ferroviario e
automobilistico, sia in portatili, sia nell’impiantistica.
La linea impianti speciali dispone di soluzioni altamente automatizzate per una completa integrazione nelle moderne linee produttive.
La gamma di prodotto per controlli non distruttivi Gilardoni annovera le cabine radioscopiche con scarto automatico ed impianti automatici e semiautomatici ultrasonori per una vasta serie di applicazioni.

Personalizzazione

In questo settore Gilardoni esprime la massima sinergia con il cliente arrivando ad uno sviluppo condiviso di sistemi personalizzati per un totale rispetto dei requisiti. Il rapporto con il cliente viene pertanto a trasformarsi non come fornitori ma sempre più spesso come “business partner“.

Applicazioni

Le soluzioni CND di Gilardoni si rivolgono alle applicazioni produttive, di esercizio e controllo qualità per i settori automotive, aerospaziale, ferroviario, alimentare e produttivo per acciai e leghe leggere.

  • Sistemi automatici di controllo US per settore ferroviario, in produzione ed in esercizio
  • Sistemi radioscopici completi per controllo di fusioni con gestione dei pezzi manuale ed automatica
  • Apparecchi manuali e sistemi automatici di controllo US in getti di acciaio, ghisa e in leghe leggere
  • Impianti completamente automatici inseribili in linea di produzione
  • Apparecchiature radiogene fino a 450 kV per applicazioni sia radioscopiche che radiografiche
Download Contattaci